THE GOOD FRIULI

“The GOOD FRIULI!” è l’evento di punta di GOOD ed ha l’obiettivo di raccontare al pubblico del Salone, agli intenditori e agli appassionati della gastronomia le storie di friulani che, con il loro bagaglio di professionalità, di gusto e tradizione provenienti dalle peculiarità della nostra Regione, hanno saputo conquistare persone di cultura diversa diventando promotori della cucina italiana tradizionale e di qualità all’estero.

L'iniziativa debutta a GOOD grazie alla collaborazione dell'Ente Friuli nel Mondo.

 

Giovedì 5, venerdì 6, sabato 7 e domenica 8 novembre, noti imprenditori e chef racconteranno la propria esperienza all’estero e il legame con la cucina friulana.

Ecco chi sono gli Ospiti e gli Chef che in Fiera si esibiranno anche in uno show cooking presentando i loro piatti più famosi.

GIOVEDI’ 5 NOVEMBRE - ore 17.00  - Area Eventi padiglione 6
“BIRRA MORETTI - un brand friulano nel mondo globale"


Incontro con LUIGI MENAZZI MORETTI, ultimo proprietario-gestore dell'azienda Moretti inaugurata a Udine da suo bisnonno Luigi nel 1859, ed autore del libro “La Birra Moretti da Udine al mondo”.
A condurre l’incontro sarà il Gastronauta Davide Paolini.

VENERDI’ 6 NOVEMBRE - ore 17.30 – Area Eventi padiglione 6
CHEF ROBERTO BARAZZUTTI Ristorante “Tavola” di SHANGHAI (Cina)
Premio Acqua Dolomia for "THE GOOD FRIULI"

Conduce lo show cooking il Gastronauta, Davide Paolini



Roberto Barazzutti è nato a San Daniele del Friuli il 24 febbraio 1987 e si è diplomato all'istituto professionale “B. Stringher” di Udine. Oltre ad acquisire esperienze importanti in Italia come ad esempio presso il ristorante Piazza Duomo ad Alba o presso il ristorante di Carlo Cracco a Milano, ha lavorato in Austria (per Arnold Pucher), Belgio, Australia e Usa. Da due anni copre il ruolo di executive chef al ristorante “Tavola” di Shanghai. In cucina coordina 18 persone, in sala ne lavorano altre 10 per una ottantina di coperti d’inverno e oltre il centinaio d’estate. Il Tavola è nella top ten fra i migliori ristoranti italiani a Shanghai.

SABATO 7 NOVEMBRE – ore 17.30 – Area Eventi padiglione 6

JOE BASTIANICH,  ristoratore, scrittore, musicista, triatleta, noto volto televisivo e uno dei nomi più popolari del Food italiano e internazionale, è il vincitore della terza edizione del Premio Good – FriulAdria  “La letteratura in cucina”, organizzato in partnership da Udine e Gorizia Fiere, FriulAdria Credit Agricole e Fondazione Pordenonelegge. L’imprenditore della ristorazione verrà intervistato da Alberto Garlini, uno dei curatori del Festival Pordenonelegge.
Fresco vincitore del Bancarella Cucina insieme a Sara Porro, l’ultimo libro autobiografico di Bastianich dal titolo “Giuseppino. Da New York all’Italia:storia di un ritorno a casa” , accompagna il lettore in un percorso intimo e divertente dentro una vita da romanzo.
(per maggiori info su Bastianich e sul Premio Good FriulAdria a lui assegnato, vedi comunicato stampa specifico).

DOMENICA 8 NOVEMBRE - Ore 12.00 – Area Eventi padiglione 6
CHEF LIVIO FERIGO – Ristorante “Bonefish Bar & Grill” - BERMUDA

Ferigo è originario di Forni di Sopra. Dopo aver conseguito il diploma di cuoco ad Auronzo di Cadore, ha fatto subito esperienza nelle cucine di ristoranti quali il Miramonti Majestic a Cortina d’Ampezzo, l’Imperial Palace a Santa Margherita Ligure e al Golf Hotel di Punta Ala. Da più di vent’anni si è trasferito alle Bermuda dove ha aperto il suo “Bonefish Bar & Grill”, ristorante di alto livello e frequentato anche da personaggi famosi come Michael Douglas, Madonna e Jimmy Carter.


DOMENICA 8 NOVEMBRE - Ore 16.30 – Area Eventi padiglione 6
CHEF MICHELANGELO PAPA – Ristorante “Mandi Mandi” - MINORCA Isole Baleari (Spagna)

Nato a Udine, Michelangelo Papa si diploma nel 1986 nella scuola alberghiera dell'Hotel Poldo di Arta Terme. Ha lavorato in diversi ristoranti del Friuli Venezia Giulia prima di decidere di trasferirsi in Spagna nel 2004. A Barcellona trova impiego come capo cucina alla Trattoria "i Buoni Amici" e apre altri 2 ristoranti italiani per conto terzi. Nel 2007 apre in proprio un piccolo ristorante tipicamente friulano, il “Mandi Mandi” in cui prodotti, ricette e vini sono rigorosamente appartenenti alla cultura del Friuli e che presto si conferma tra i migliori ristoranti  italiani di Barcellona. Nel 2014 trasferisce il “Mandi Mandi” a Ciutadella Di Minorca.