AIC FVG CELIACHIA

CELIACHIA: DA PATOLOGIA A RISORSA

L’Associazione Italiana Celiachia interviene a GOOD con la propria sezione regionale organizzando un importante convegno e tutta una serie di attività per tutti coloro che convivono con l’intolleranza al glutine e per quanti vogliono capirne di più.
Il Convegno, in programma per venerdì 6 novembre dalle ore 9.00 nella sala congressi della Fiera, ha lo scopo di presentare la Celiachia da un diverso punto di vista. Correttamente fino ad ora si è sempre parlato di celiachia concentrandosi sugli aspetti clinici, diagnosi e follow up e sulle criticità che il celiaco vive ogni giorno. La ricerca su questi aspetti non si è conclusa, anzi c’è ancora molto da fare e da sperimentare, ma grazie all’interesse della Comunità sulla celiachia, il problema viene guardato anche da un’altra prospettive, ovvero dalla parte di chi opera nel campo del senza glutine. Negli ultimi anni infatti l’economia del gluten free ha subito un’impennata andando a coprire una fascia importante di mercato. Nel 2014 nel mercato italiano la spesa complessiva del senza glutine è stata stimata in 320 milioni di Euro, di cui il 75% pari a circa 240 milioni di Euro attraverso l’erogazione tramite il Servizio Sanitario Nazionale, ed il 25% pari quindi a 120 milioni di Euro senza ricorrere al SSN. Questo secondo importante fenomeno è spiegabile tramite tre fattori:

• Integrazione del tetto di spesa per i celiaci in regime di erogazione
• Supposte Gluten-Sensitivity
• Pubblico generale, in quanto credono che i cibi senza glutine siano più sani o perché convinti che
   facciano dimagrire.

Guardando oltreoceano rileviamo che la percentuale di adulti che dichiarano di essere interessati a voler ridurre o eliminare il glutine dalla propria dieta è pari al 30% e si stima che il volume delle vendite di prodotti con il marchio gluten-free sia pari a 23,3 miliardi di Dollari (dato Nielsen), mentre 2,1 miliardi di dollari vale il mercato dei prodotti formulati specificatamente per chi non può introdurre il glutine nella propria dieta, mercato raddoppiato dal 2007 (dato Euromonitor International). E’ chiaro quindi che il mercato del senza glutine sta subendo un’evoluzione da prodotto appositamente formulato per celiaci a prodotto per tutti, anche senza glutine.
Sarà questo il filo conduttore che accompagnerà le testimonianze dei relatori della mattinata, imprenditori dell’industria alimentare, giovani artigiani del senza glutine, ristoratori professionisti e futuri ristoratori.

Programma del convegno

9.00 Registrazione partecipanti

9.30 Apertura lavori e saluti delle autorità

10.15 L’evoluzione della celiachia in Italia e nel mondo
Carlotta Romeo, AIC NAZIONALE
10.45 Un alimento per celiaci o un alimento per tutti?
Maurizio Sacilotto, Capogruppo Alimenti e Bevande Confindustria Udine, Amministratore Unico della Friulbaker srl, Tolmezzo
11.15 Responsabilità sociale nell’Industria
Fabrizio Cattelan, Presidente Anima Impresa ONLUS ed Amministratore delegato CDA

11.45 Testimonianze
Juri Riccato, Presidente Unione Cuochi, Udine
Eleonora Franco, Oasi Senza Glutine, Codroipo
Marco Boccotti, ValliGlu, Savogna

12.15 L’innovazione nelle Imprese della Ristorazione
Daniele Bacchet, Direttore Generale CIVIFORM, Cividale del Friuli

12.45 Chiusura lavori e ringraziamenti

A conclusione del convegno sarà offerto un piacevole buffet, ovviamente senza glutine, preparato dagli alunni delle scuole coinvolte nel progetto Scuola Regionale di Celiachia.

Programma degli Show Cooking nello stand dell’AIC
(25 i posti disponibili per ogni appuntamento: per prenotazioni contattare la segreteria dell’AIC)

Venerdì 6 novembre - dalle ore 16.00 alle 18.00
I Profumi ed i sapori delle Valli del Natisone,  a cura di Marco Boccotti, titolare della Valli Glu di Savogna

Sabato 7 novembre - dalle ore 10.30 alle 12.30
Prelibatezze senza glutine a  cura di Margherita Missana, titolare dell'Agriturismo Casali Cjanor di Fagagna  
dalle 14:30 alle 16:30
Dall'Antipasto al Dolce, a cura e nello stand dell'Unione Cuochi Udine

La giornata di sabato prevede anche attività con bambini dalle ore 17.00 alle 19:00:
Pan di Spagna, Creme e Frolla,  a cura di Eleonora Franco, titolare di Oasi Senza Glutine di Codroipo

Demenica 8 novembre – dalle ore 10.30 alle 12.30
Pane e Pizza,  a cura di Jessica Lestani, titolare di Per tutti i gusti di Fagagna   
dalle ore 15.00 alle 17.00
Arancino di riso venere e raviolo con farina di ceci, a cura degli alunni del Civiform di Cividale